Fontana di Trevi Roma


www.hotel-roma.com

Roma Barocca delle Fontane


Visita:Fontana di Trevi

Cosa Visitare Dove Dormire Offerte Roma
Tour e Vacanze Dove Mangiare Cosa Fare a Roma Informazioni Utili

Home -> Monumenti di Roma ->Basilica San Pietro
adv


Fontana di Trevi a Roma

 

Fontana di Trevi è la più bella fontana della città di Roma, simbolo della Roma barocca riconosciuto a livello mondiale, e meta di tutti i turisti che li si recano per lanciare spalle alla fontana una  moneta nelle acque spumeggianti e gorgoglianti, tale moneta è una promessa di sicuro ritorno a Roma.

Storia della fontana di trevi.

La fontana di Trevi è stata realizzata su volontà di Papa Clemente XII su un progetto di Nicola Salvi che la iniziò nel 1733. La fontana fu terminata da Giuseppe Pannini con qualche modifica sul progeto originale e sotto Clemente XIII è stata inaugurata.

La fontana copre interamente il fianco minore di Palazzo Poli, è larga 20 metri e alta 26 metri. Un arco di trionfo formato da due ordini di quattro colonne sormontate da un attico a sua volta sovrastato dallo stemma di Clemente XII. Lo stemma scolpito da Paolo Benaglia è coronato da una balaustra con quattro statue che raffigurano le Quattro Stagioni. Sul fronte dell’ architrave l’iscrizione di Clemente XII e nel fregio dell’architrave un’epigrafe in memoria di Benedetto XIV.

Al centro della Fontana di Trevi la statua di Oceano su un carro a forma di enorme conchiglia trainato da due cavalli marini guidati da due tritoni: opera di Pietro Bracci.

Le statue nelle nicchie laterali reappresentano l’abbondanza a sinistra e la salubrità a destra: opera di Filippo della Valle. I bassorilievi sovrastanti rievocano la leggenda della vergine che indica ai soldati assetati le sorgenti dell’acqua e agrippa che approva il progetto dell’Acquedotto vergine, del quale fin dall’antichità era la fontana mostra, consistente in alto muraglione con tre vasche di raccolta.

Le curiosità della Fontana di Trevi sono due: il cappello vescovile in travertino che sbuca tra le rocce e il grosso vaso ornamentale che si vede sulla destra chiamato asso di coppe per la sua forma.

Il Salvi pose tale vaso per oscurare la vista dei lavori al negozio di un barbiere il quale lo criticava continuamente.



 




Copyright © 2005-2020 www.hotel-roma.com P.IVA 09523431006
il numero di telefono 199444381 è un servizio a pagamento. Tariffe Telecom Italia: 0,153 € al min. + 0,065 € scatto alla risposta + IVA. Il costo varia in base all'operatore con cui si effettua la chiamata.